Premio Innovazione - edizione 2016

Il Premio Innovazione Leonardo fa anche nel 2016 il pieno di adesioni e si conferma uno degli appuntamenti più attesi per esplorare le nuove frontiere dell’alta tecnologia.
Circa 5.000 i contatti generati sulla piattaforma on-line dedicata al Premio per i Giovani i cui vincitori avranno la possibilità di usufruire di stage formativi nel Gruppo, oltre a ricevere riconoscimenti economici. Per il Premio dedicato ai dipendenti invece sono pervenuti progetti di innovazione da tutti i siti di Leonardo in Italia, in UK e nel resto del mondo.
Tra le decine di progetti presentati, sono 6 i giovani vincitori di questa edizione, premiati il 25 gennaio 2017 presso la sede centrale di Leonardo, in presenza della dalla Ministra Fedeli, del Presidente De Gennaro e dell’Amministratore Delegato di Leonardo, Mauro Moretti; 3 nella categoria studenti/neolaureati e 3 nella categoria dottorandi.

Categoria Studenti/Neolaureati

1° classificato

1° classificato

Pierluigi Sidella (Politecnico di Bari- Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica): Convertitore a basse perdite di commutazione per l'alimentazione di motori elettrici trifase ad alta velocità per applicazioni aeronautiche

Ambito di ricerca:
Generazione e storage ad elevata efficienza della energia elettrica

Si tratta di un convertitore di potenza elettrica a basse perdite di commutazione alternativo agli inverter con MOSFET in SiC (carburo di silicio) con applicazione multidisciplinare, potenzialmente di grande interesse nel settore "more/all electric aircraft".
2° classificato

2° classificato

Marco Verrecchia (Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale- Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica): Ottimizzazione del processo di post machining di parti rotoriche in lega di titanio.

Ambito di ricerca:
L’Innovazione digitale

Progetto nel settore della robotica industriale con sviluppo metodologico innovativo e interessante validazione sul campo. Lo studio si basa sulla fattibilità tecnica di un processo relativo alla fase finale delle lavorazioni meccaniche, totalmente automatizzato, mediante l'utilizzo di robot antropomorfi. Questa innovazione porterebbe moltissimi benefici in termini di riduzione della durata della lavorazione, di riduzione dei tempi di giacenza dei pezzi nel magazzino, di miglioramento della qualità di superficie del prodotto e di riduzione/eliminazione dei difetti di lavorazione.
3° classificato

3° classificato

Stefano Fabrizio (Università degli Studi del Sannio- Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica): Energy Harvesting tramite materiali magnetostrittivi.

Ambito di ricerca:
Generazione e storage ad elevata efficienza della energia elettrica

Il progetto ha come finalità il recupero in energia elettrica dalla energia meccanica altrimenti dissipata nell’ambiente, attraverso l’uso di materiali magnetostrittivi (materiali la cui magnetizzazione viene modificata in conseguenza di azioni meccaniche, pressione o dilatazioni). Il progetto è particolarmente rilevante per applicazioni attente alla sostenibilità ambientale e al risparmio energetico.

Categoria Dottorandi

1° classificato

1° classificato

Federico Bella (Politecnico di Torino- Dipartimento di Scienza Applicata e Tecnologia): Integrazione solare-batterie con fotopolimeri.

Ambito di ricerca: Generazione e storage ad elevata efficianza della energia elettrica

La finalità del progetto è l’utilizzo di materiali innovativi per lo sviluppo di dispositivi che integrano la generazione fotovoltaica con l’immagazzinamento in batterie. Si tratta di particolari polimeri (fotopolimeri) che, a differenza di quelli prodotti con processi industriali ad elevato impatto ambientale - alte temperature, utilizzo di solventi o reagenti chimici - sono invece ottenibili tramite processi che richiedono il solo utilizzo di una sorgente luminosa. Il progetto si rivela quindi molto utile per applicazioni industriali e presta particolare attenzione alla sostenibilità ambientale ed economica.

2° classificato

2° classificato

Arnaud Gigot (Politecnico di Torino - Scienza e Tecnologia dei Materiali): TIGRE: Tastiera GenerRa Energia.

Ambito di ricerca: Generazione e storage ad elevata efficienza della energia elettrica

Il progetto punta al recupero dell’energia attraverso la conversione dell’energia meccanica utilizzata nella pressione dei tasti di una tastiera per PC, in energia elettrica per applicazioni in un settore di grande diffusione commerciale.  A tale scopo vengono utilizzati trasduttori piezoelettrici, ovvero materiali in grado di generare una differenza di potenziale quando sono soggetti ad una deformazione meccanica. La tastiera è quindi in grado di utilizzare l’energia generata dalla pressione delle dita e reimpiegarla per contribuire alla propria alimentazione.

3° classificato

3° classificato

Marco Natali (Università la Sapienza, Roma – Nanoscienze ed Elettromagnetismo): Sintesi di materiali nanostrutturati C/Si per elettrodi ottimizzati per batterie al Litio.

Ambito di ricerca: Generazione e storage ad elevata efficienza della energia elettrica

I limiti di tutti gli apparati elettronici per uso comune che utilizzano batterie al litio, tra cui tablet e telefoni cellulari, è la durata della carica delle batterie. Il progetto ha come obiettivo lo sviluppo di elettrodi innovativi realizzati in nanostrutture (strutture caratterizzate da dimensioni estremamente piccole, dell'ordine del nanometro) di carbonio e silicio. L’utilizzo di tali elettrodi, offre enormi vantaggi in termini di conducibilità elettrica e consente alle batterie di avere una maggiore efficienza/durata. Il progetto ha un elevato impatto industriale in relazione alla vastità di campi applicativi delle batterie a litio.

Istituito a partire dallo scorso anno, il Premio si rivolge ai giovani studenti delle facoltà scientifiche di tutti gli atenei italiani con lo scopo di valorizzarne il talento e le idee e prepararli al confronto con il mondo dell’impresa. Il concorso ha proposto ai candidati, divisi nelle categorie studenti/neolaureati e dottorandi, l’elaborazione di un progetto innovativo sulle tecnologie del futuro, con riferimento a specifici ambiti di ricerca legati ai settori di business di Leonardo: protezione da minacce mini-micro UAV; abbattimento del rumore acustico, interno ed esterno, nelle piattaforme aeronautiche e terrestri; generazione e storage ad elevata efficienza della energia elettrica; innovazione digitale.

LOGO w Leonardo S.p.a. - P. IVA 00881841001 - Premio innovazione Leonardo per i giovani
Il Titolare del trattamento dei dati è Leonardo S.p.a., con sede in Piazza Monte Grappa, 4 - 00195 Roma - informativa sui cookie

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa ai sensi dell'art. 13 del d. lgs. 196/2003

Di seguito viene fornita una informativa ai sensi dell'articolo 13 del d.lgs. 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali" a coloro che interagiscono con i servizi web della Leonardo S.p.a. ai sensi dell’ art. 13 del D. Lgs. 196/2003 (“codice privacy”), nonché in base a quanto previsto dal Provvedimento generale del Garante privacy dell’8 maggio 2014.
La presente informativa si riferisce al sito web: www.premioinnovazioneleonardo.com, di seguito "il Sito".

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO DEI DATI

Il trattamento dei Dati:
(a) è finalizzato all’espletamento da parte del Titolare delle attività poste in essere per scopi strettamente connessi e/o necessari alla soddisfazione delle richieste formulate, di volta in volta, dall’utente attraverso il Sito e/o a mezzo e-mail. A questo proposito, per l’accesso ad alcune pagine riservate del Sito, Le potrà essere richiesto di inserire i Suoi Dati per la registrazione;
(b) ha finalità connesse agli obblighi previsti da leggi o regolamenti applicabili, nonché da disposizioni impartite dalle competenti autorità/organi di vigilanza e controllo.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Titolare del trattamento per quanto riguarda il Sito è Leonardo S.p.a., con sede a Piazza Monte Grappa, 4 - 00195 Roma.

COSA SONO I COOKIE

Il Sito, come la maggior parte dei siti web, utilizza i cookie. I cookie sono piccoli file di testo creati dai siti web ed utilizzati per memorizzare alcune informazioni di navigazione dell’utente. I cookie sono inviati da un server web (che è il computer sul quale è in esecuzione il sito web visitato) al browser dell’utente (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, ecc.) e memorizzati sul computer di quest’ultimo; vengono, quindi, re-inviati al sito web al momento delle visite successive.
Facendo uso del Sito, si acconsente all’utilizzo dei cookie in conformità con la presente Informativa.

COOKIE UTILIZZATI NEL SITO

Il Sito utilizza solo cookie tecnici, rispetto ai quali, ai sensi dell’art. 122 del Codice Privacy e del Provvedimento del Garante dell’8 maggio 2014, non è richiesto alcun consenso da parte dell’interessato.
Più precisamente il Sito utilizza:
- cookie tecnici strettamente necessari per consentire la navigazione da parte dell’utente, in assenza dei quali i siti web non potrebbero funzionare correttamente;
- cookie tecnici funzionali, che agevolano la navigazione dell’utente, la cui disattivazione è possibile tramite le modalità descritte e rese disponibili mediante la presente informativa.

MODALITA’ DEL TRATTAMENTO

Il trattamento viene effettuato con strumenti automatizzati dal Titolare. Non viene effettuata alcuna diffusione o comunicazione.

CONFERIMENTO DEI COOKIE

Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, l’interessato può evitare l’installazione dei cookie attraverso apposite funzioni disponibili sul proprio browser.

DISABILITAZIONE DEI COOKIE

Fermo restando quanto sopra indicato in ordine ai cookie strettamente necessari alla navigazione, l’utente può eliminare gli altri cookie attraverso la funzionalità a tal fine messa a disposizione dal Titolare tramite la presente informativa oppure direttamente tramite il proprio browser.
Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. L’utente può ottenere istruzioni specifiche attraverso i link sottostanti.
A scopo d’esempio riportiamo:
Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/block-enable-or-allow-cookies
Safari https://www.apple.com/legal/privacy/it/cookies/
Chrome https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
Opera http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html
In caso di dispositivi o browser differenti l’utente dovrà assicurarsi che ciascun browser in ogni dispositivo sia correttamente impostato per rispettare le preferenze cookies desiderate dall’utente. 


DIRITTI DEGLI INTERESSATI

I soggetti cui si riferiscono i dati personali, ai sensi e per gli effetti dell'art. 7 del D.Lgs. n.196/2003, hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiedere di integrarli, aggiornarli, oppure rettificarli. I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno, inoltre, il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.
Le richieste relative all'art. 7 del D.Lgs. n.196/2003 devono essere rivolte al Titolare dei trattamenti di dati personali a mezzo posta all’indirizzo sopra indicato o per email all’indirizzo leonardo@pec.leonardocompany.com .

.